” Il core è il centro di tutti i movimenti, il core è il centro della vita”

 

Ciao Ladies,

oggi vorrei parlarvi di una parola che mi sentite usare molto spesso nei video e negli articoli: “core”. Se fino ad oggi infatti non vi siete soffermate a pensare a questa parola, con la gravidanza è giunto il momento di scoprire di che cosa si tratta.

Quindi partiamo subito dall’inizio.

Che cos’è il core?

Il core è letteralmente il “nucleo” del nostro corpo, un insieme di muscoli che origina dalla parte basta del busto (da sotto il petto) e arriva al margine inferiore del bacino, di questi muscoli i più importanti sono il pavimento pelvico, il muscolo traverso dell’addome, i glutei ed il multifido.

Perché è importante?

  • Postura: un core forte è alla base di una corretta postura che origina proprio dalla consapevolezza di un addome attivo.
  • Funzionale: è stato dimostrato come ogni gesto che noi compiamo origina dal core. Anche la semplice camminata senza l’attivazione di questi muscoli sarebbe impossibile. Ne consegue che più questa zona è allenata e controllata e più ogni gesto atletico ne risentirà positivamente.
  • Diastasi addominale: previene l’insorgenza di diastasi addominale e se la diastasi è già presente aiuta ad evitare la comparsa di sintomi quali mal di schiena e sporgenza addominale.
  • Mal di schiena: un core forte e attivo previene l’insorgere del mal di schiena poiché mantiene forti ed elastici i muscoli del busto che sostengono la colonna vertebrale.
  • Più energia
  • Migliora la self confidence

Durante la gravidanza in particolare il core assume un significato ancora più importante.

Entrare in contatto con la vostra parte più profonda, la parte che letteralmente abbraccia il vostro bambino, vi farà scoprire una nuova connessione con il vostro corpo, una connessione che in sala parto sarà utilissima (sono muscoli attivi nella fase di travaglio e parto) e che vi accompagnerà per tutta la vita.

Ecco quindi alcuni esercizi che potete fare durante la gravidanza per entrare in contatto con il vostro core partendo dalla respirazione. E ricordatevi che imparare a controllare la muscolatura che costituisce il core sarà anche alla base di qualunque esercizio andrete a svolgere in futuro.