Ciao ragazze,

in questi giorni chiacchierando con voi sui social mi sono resa conto che ci sono un pò di argomenti che posso approfondire per aiutarvi a capire meglio cosa vi serve per raggiungere i vostri obiettivi e perché spesso invece non ci riuscite:

  • COSTANZA: Non pensate che se vi allenate tutti i giorni per due settimane raggiungerete il vostro obiettivo. Il corpo richiede tempo per rispondere agli stimoli. C’è chi geneticamente risponderà più velocemente e chi meno ma comunque richiede tempo.
    Piuttosto che allenarvi ogni giorno due settimane è meglio ridurre gli allenamenti, facendo solo quelli che siete sicure di poter portare avanti riducendoli anche a tre sedute alla settimana, o a due, se necessario, ma per tutta la vita. 
  • ALIMENTAZIONE: Non c’è obiettivo che prescinda dall’alimentazione. Volete dimagrire? Dovrete seguire un’alimentazione che permetta di dimagrire. Volete una crescita muscolare? Dovrete seguire un’alimentazione proteica che vi permetta di crescere muscolarmente. Volete migliorare la vostra performance? Dovrete trovare il fabbisogno energetico nella vostra alimentazione. Non intendo indicare di seguire regimi super restrittivi, ma sicuramente si deve trattare di un’alimentazione adeguata al vostro obiettivo. Non pensate di poter sconfiggere la ritenzione idrica passando ore sul tapis roulant perché non succederà mai senza un’alimentazione che vi supporti.
    Anche in questo caso sarà la costanza a fare la differenza. Fatevi aiutare da professionisti a trovare un’alimentazione equilibrata e varia che vi rispecchi e portatela avanti nel tempo. Fare periodi super restrittivi e poi esplodere sarà solo controproducente per il vostro organismo.
  • ALLENAMENTI ADEGUATI: Non tutti gli allenamenti vanno bene per tutte voi. Gli squat sono un esercizio stupendo, completo, ma non si adatta a tutte e non con le stesse modalità. Alcune di voi avranno bisogno di stimolare la muscolatura in un certo modo, altre seguendo allenamenti completamente diversi. Un’ora di cardio inserita all’interno di un programma di allenamento completo può essere utile, al contrario ripetuta tutti i giorni può portare ad effetti estetici decisamente indesiderati (ovviamente non parlo di chi fa un’ora di corsa per raggiungere obiettivi relativi alla corsa). Per questi motivi ci si affida a dei professionisti che possano costruire l’allenamento su di voi. Seguire i fitness influencer è sicuramente motivante e divertente, ma spesso, molto spesso, fare i loro allenamenti non solo non porta ai  risultati sperati ma si aggiunge anche il rischio di farsi male e di peggiorare situazioni di patologie preesistenti.
  • NON ABBIATE PAURA DEI CARICHI: Nell’ordine di seguire allenamenti adeguati vorrei anche affrontare del discorso donne e pesi e del perché non dovete aver paura. Se il vostro obiettivo è dimagrire dovete aumentare il vostro metabolismo basale ovvero le calorie bruciate a riposo. Per far si che questo accada bisogna aumentare la richiesta di calorie che servono al nostro corpo per funzionare e questa richiesta arriva dai muscoli. Più cresce il muscolo più si alza il metabolismo basale. Per indurre una crescita nel muscolo dovete stressarlo in modo da obbligarlo a rispondere allo stimolo. Non sto parlando di distruggervi ma di eseguire allenamenti che spingano il vostro corpo a creare degli adattamenti nella direzione che volete voi.
    A questo punto la maggior parte di voi penserà “E ma appena faccio pesi mi crescono le gambe/braccia”. Innanzitutto fare pesi non vuol dire caricare tutto il corpo di pesi, si può decidere la zona del corpo su cui lavorare caricando mentre su altre si trova in modo alternativo di allenarle per indurre una risposta diversa. Inoltre, a volte, in un primo momento può succedere di vedere i centimetri salire. Questo perché il muscolo sottostante sta effettivamente crescendo ma ancora non viene smaltito l’adipe sovrastante. E’ un periodo di transizione, una volta innescato il meccanismo giusto si comincerà ad eliminare il grasso ed i liquidi sovrastanti e la zona ritornerà a perdere i centimetri e a risultare più tonica. Ricordatevi inoltre che la crescita muscolare è spinta da ormoni maschili che noi donne abbiamo in quantità minime. Per arrivare ad avere un aspetto mascolino ci vogliono davvero ore e ore di lavoro, di alimentazione precisissima e di carichi molto alti e spesso la natura non basta, quindi non agitatevi se dopo una settimana vi vedete le gambe più gonfie, se state seguendo un programma adatto alla vostra persona abbiate pazienza e soprattutto COSTANZA!
  • GENETICA: ultimo ma non meno importante la vostra genetica. Come se siete alte 1.60 non potrete mai diventare 1.90 e viceversa allo stesso modo anche i muscoli hanno una loro forma che non è uguale per tutti. C’è chi ha il muscolo più affusolato ed allungato e chi invece lo sviluppa di più in larghezza. Questa condizione non potete modificarla. Potete però lavorare sul resto del corpo per renderlo più armonioso. Ad esempio se una cliente ha i fianchi larghi lavorerò in modo più specifico sulla parte alta del corpo in modo da renderlo esteticamente più equilibrato.

Quindi, prendete il vostro corpo e cercate di raggiungere la migliore versione di voi stesse ma senza paragonarvi a nessuno, perché nessuno è ne sarà mai esattamente come voi: UNICHE!!